CREATIVE INDUSTRIES: – FOOD DESIGN – MULTIMEDIA

CREATIVE INDUSTRIES:

FOOD DESIGN

MULTIMEDIA & VISUAL MERCHANDISING

SCARICA I DUE DOCUMENTI UFFICIALI

CREATIVE INDUSTRIES: FOOD DESIGN, MULTIMEDIA & VISUAL MERCHANDISING

Organismo Attuatore

VIAMODA Szkola Wyzsza w Warszawie

Sede Legale e Operativa

via Arabska 7A, Varsavia

Tipologia Master

Erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall’ordinamento nazionale;

SMArt SPEcIALIZAtION StrAtEGY

La dichiarazione di conformità è scaricabile su www.master-europei.eu

Settore SMArt SPEc. StrAtEGY

INDUSTRIA CREATIVA

KETs

Vedi tutorial scaricabile su www.master-europei.eu

Prezzo

10.000 Euro

Durata complessiva

1500 ore

Crediti Formativi (CFU/ECTS)

60

FORMAZIONE IN AULA

Taranto (UNIBA)

24 ore

Foggia (Apulia Digital Maker)

30 ore

Colchester (Inghilterra)

60 ore

Varsavia (Polonia)

216 ore

Stage

300 ore

Periodo di svolgimento

dal 15/01/2019 al 21/12/2019

Edizione

Prima

Lingue del Master

Inglese (55%), Italiano (35%), Polacco (10%)

DESTINATARI

I MASTER EUROPEI si rivolgono ai laureati di ogni disciplina fortemente motivati che abbiano conseguito una laurea italiana triennale, quadriennale, specialistica e magistrale, o titolo di studio estero equipollente.

LO STUDENTE SCEGLIE UNA TRA LE DUE VISITE SEMINARIALI

Dublino (16 ore) o Bruxelles (16 ore) nel mese di luglio 2019. A Dublino si può partecipare solo col livello B2 di inglese.

DIPLOMA

Il diploma è rilasciato dall’ateneo polacco.
Il diploma di Master polacco («Świadectwo Ukończenia Studiów Podyplomowych») corrisponde a un Diploma di Master italiano di I livello.
Conformemente alle normative di riferimento, l’ateneo polacco e UNIBA possono rilasciare un certificato con la firma dei due rettori attestanti la partecipazione alle attività del Master.

CONTATTI

Tel: +39 324 6213863
Mail: mastereuropei@uniba.it
Facebook: @superMasterEuropei
Sito ufficiale: www.master-europei.eu
VIAMODA University: www.viamoda.edu.pl

OBIETTIVI

Per Food Design si intende la progettazione innovativa del cibo, della dieta, e l’esperienza nel preparare le pietanze, la sua consumazione, nonché la commercializzazione di prodotti gastronomici e prodotti alimentari. Comprende l’intero processo: dalla progettazione culinaria (con progetti di utensili culinari, confezioni) fino al modo di esposizione e vendita. Il Food Design è un design basato sulla tendenza che utilizza la ricerca scientifica sui consumatori.
Il Master in Food Design è un programma didattico intensivo, che combina tre principali aree di competenza:
1) Design
2) Multimedia
3) Creazione e vendita di prodotti gastronomici ed alimentari.
Il programma di studio presenta un ampio spettro di argomenti legati sia alla progettazione d’autore dei prodotti alimentari, sia al loro stile e design culinario per calibrare l’impatto sui clienti con la comunicazione visiva a diversi livelli di contatto. Visual Merchandising (VM) – creazione dello spazio di vendite – è uno degli attuali strumenti di marketing più dinamici ed è anche un ottimo mezzo di comunicazione con i clienti. È proprio il modo di presentazione del prodotto e la predisposizione dello spazio di vendita attraverso un certo stile (una poetica e una strategia di posizionamento del marchio in un segmento di un specifico mercato) che garantisce che venga raggiunto il target cliente desiderato. Il Master permette di ampliare le competenze professionali dei corsisti, aumentando la loro competitività sul mercato del lavoro del settore culinario e dell’industria alimentare. I workshop e le lezioni vengono condotte da un team di professionisti con esperienza pratica, che dà al Master una dimensione molto pragmatica e concreta.

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Specialisti dei marchi e prodotti alimentari e della ristorazione;
  • Designer che influenzano la consapevolezza dei consumatori;
  • Professionisti nella promozione della Creative Industries, in particolare nel settore del Food;
  • Professionisti del messaggio visivo, per presentare un prodotto o allestire uno spazio per la sua esposizione (Visual Merchandising);
  • Consulente per l’ampliamento delle conoscenze e le competenze legate al Food Design;
  • Impiego nelle aziende alimentari, nelle agenzie di marketing e comunicazione nel settore enogastronomico;
  • Specialista nell’ambito della progettazione di nuovi prodotti per il Food.

DIRETTORE

Prof.ssa Marzanna Lesiakowska-Jabłońska

COORDINAMENTO UNIVERSITA’ DI BARI

Prof. Aggr. Giovanni Bianco: Dipartimento Jonico in «Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture»

PROGRAMMA MASTER
CREATIVE INDUSTRIES:
FOOD DESIGN – MULTIMEDIA – VISUAL MERCHANDAISING

UNIBA – APULIA DIGITAL MAKER
VIAMODA UNIVERSITY

  • ENGLISH
  • POLISH
  • MULTIMEDIA
  • Introduzione a Multimedia
  • Fotografia e video – produzione e post-produzione
  • Computer grafica – programmi 2D e 3D
  • Introduzione alla realtà virtuale
  • FOOD DESIGN
  • Le peculiarità della progettazione per la ristorazione
  • Aree del design culinario
  • Prodotto il suo significato e il suo contesto
  • Costruire un’identità visuale di un marchio alimentare e gastronomico
  • Food marketing – presentazione creativa del cibo e della culinaria
  • Tendenze nello sviluppo dei prodotti e la loro promozione
  • IDENTIFICAZIONE DELL’INDUSTRIA ALIMENTARE
  • Il progetto del messaggio iscritto nel DNA del marchio e/o prodotto
  • Campagne di marketing per marchi culinari
  • Progettazione di materiali di marketing e pubblicitari, grafica utilizzabile:
  • tendenze dello sviluppo della comunicazione visiva nel settore della ristorazione: stampa, video, internet, nuovi media, graphic design, design delle confezioni
  • Progettazione di materiali di marketing e pubblicitari, grafica: pacchetto software Adobe – Photoshop, Illustrator, InDesign
  • Stilizzazione dei prodotti, stoviglie e tavolo – Trend
  • Fotografia culinaria – Realizzazione di sessioni fotografiche
  • Comunicazione via Internet (siti web, social media, blog culinari)
  • VISUAL MERCHANDISING
  • Esposizione del prodotto destinato alla vendita
  • Layout del negozio
  • L’impatto sul cliente: immagine, luce, colore, odore, suono
  • Estetica delle spazio – elementi di design d’interni – Trend
  • Progetto di presentazione del prodotto culinario alle vendite e al consumo
  • Progetto di presentazione di un prodotto gastronomico in occasione di fiere ed eventi promozionali
  • Soft Skills

PROGRAMMA MASTER
CREATIVE INDUSTRIES:
FOOD DESIGN – MULTIMEDIA – VISUAL MERCHANDAISING

UNIBA – APULIA DIGITAL MAKER
VIAMODA UNIVERSITY

  • ENGLISH
  • POLISH
  • MULTIMEDIA
  • Introduzione a Multimedia
  • Fotografia e video – produzione e post-produzione
  • Computer grafica – programmi 2D e 3D
  • Introduzione alla realtà virtuale
  • FOOD DESIGN
  • Le peculiarità della progettazione per la ristorazione
  • Aree del design culinario
  • Prodotto il suo significato e il suo contesto
  • Costruire un’identità visuale di un marchio alimentare e gastronomico
  • Food marketing – presentazione creativa del cibo e della culinaria
  • Tendenze nello sviluppo dei prodotti e la loro promozione
  • IDENTIFICAZIONE DELL’INDUSTRIA ALIMENTARE
  • Il progetto del messaggio iscritto nel DNA del marchio e/o prodotto
  • Campagne di marketing per marchi culinari
  • Progettazione di materiali di marketing e pubblicitari, grafica utilizzabile:
  • tendenze dello sviluppo della comunicazione visiva nel settore della ristorazione: stampa, video, internet, nuovi media, graphic design, design delle confezioni
  • Progettazione di materiali di marketing e pubblicitari, grafica: pacchetto software Adobe – Photoshop, Illustrator, InDesign
  • Stilizzazione dei prodotti, stoviglie e tavolo – Trend
  • Fotografia culinaria – Realizzazione di sessioni fotografiche
  • Comunicazione via Internet (siti web, social media, blog culinari)
  • VISUAL MERCHANDISING
  • Esposizione del prodotto destinato alla vendita
  • Layout del negozio
  • L’impatto sul cliente: immagine, luce, colore, odore, suono
  • Estetica delle spazio – elementi di design d’interni – Trend
  • Progetto di presentazione del prodotto culinario alle vendite e al consumo
  • Progetto di presentazione di un prodotto gastronomico in occasione di fiere ed eventi promozionali
  • Soft Skills